Juan Martín Mujica

Terzino sinistro famoso per essere infallibile dal dischetto, detiene anche il record di essere stato campione dell’Uruguay, del Sud America e del mondo col Nacional sia da giocatore che da allenatore.

n_m

Formatosi nel Rampla Juniors, Mujica arrivò al Tricolor nel 1967 all’età di 23 anni. Ben presto si guadagnò la titolarità sulla fascia sinistra trasformandosi in un vero ‘pendolino’ fra difesa e attacco.

n_mu

Di tutti colori che hanno trionfato con la maglia del Nacional, è certamente fra i più titolati. Fu infatti campione nazionale nel 1966, ’69, ’70, ’71 e ’72. Nel ’71 oltre che dell’Uruguay lo fu anche di Libertadores e Intercontinentale, impresa che ripeté nel 1980 questa volta però dalla panchina.

Altri allori, sempre internazionali, la Copa Montevideo del ’69 e del ’70 e l’Interamericana del ’72.

Si ricordano alcuni suoi gol nel clásico col Peñarol. Quello nella prima delle due citate Copa Montevideo valse la vittoria del torneo, mentre quello nel gruppo 4 della Libertadores dello stesso anno non impedì ai rivali di qualificarsi come primi alla fase successiva a spese proprio del Nacional – che si prese però poi una rivincita arrivando alla finale, benché persa contro gli argentini dell’Estudiantes.

Non si fece mancare neppure un trionfo in Nazionale: con la maglia della Celeste alzò infatti la Copa América del ’67.

Schermata 2015-08-05 alle 11.43.30

Advertisements

About andreaciprandi

Mi chiamo Andrea Ciprandi e sono nato nel 1969. Nel corso degli anni ho seguito sia il calcio inglese che quello sudamericano, mentre ultimamente mi sto dedicando in particolare a quello argentino promuovendo iniziative divulgative a riguardo. Faccio parte del Departamento de Relaciones Internacionales del Racing Club di Avellaneda. Fra le collaborazioni più recenti, quella con il Club Atlético Boca Juniors e i Revisionistas Históricos del Fútbol Argentino, gruppo di ricercatori che si dedica fra l'altro alla corretta compilazione delle statistiche del calcio locale a partire dall'equiparazione dei titoli del dilettantismo a quelli del professionismo (di recente riconosciuta dall'AFA e dalla gran parte dei mezzi di comunicazione proprio grazie al suo intervento). In passato ho ideato, inaugurato e curato per alcuni anni il blog italiano di Riverplate.com, sito argentino fra i più popolari del Sud America. Sono titolare di RACINGCLUBITALIA.WORDPRESS.COM e CARBOLSO.WORDPRESS.COM, i primi siti interamente in italiano dedicati rispettivamente al Racing Club di Avellaneda e alla storia di Nacional e Peñarol, di PILLOLEARGENTINE.WORDPRESS.COM che invece offre notizie in breve e approfondimenti storici sul calcio argentino, e di ANDREACIPRANDI.WORDPRESS.COM in cui invece raccolgo tutti i miei articoli con la sola eccezione di quelli di Pillole Argentine, Racing Italia e Carbolso per cui prevedo una semplice selezione. Calciostruzzo e Calciotradotto (da cui Calciomercato.com ha attinto alcuni articoli) sono stati invece i miei primi spazi personali online. Scrivo inoltre su Gianlucarossi.it occupandomi prevalentemente di calcio internazionale e FC Inter News per le notizie dall'Argentina. In passato ho scritto anche per Toro News, Vavel.com di Madrid, Canal Fluminense e Comunità Italiana di Rio de Janeiro, World Striker di New York, la free-press San Siro Calcio, Sportmain.it, Magic Football, Calcioargentino.com e Giornalismo2012. Ho inoltre commentato il calcio estero per Radio Sportiva e saltuariamente intervengo su Telelombardia/Antenna3 per parlare di quello argentino. Se desiderate contattarmi, fatelo scrivendomi ad andrea.ciprandi@gmail.com o su Twitter @andreaciprandi. Vi risponderò con piacere.
This entry was posted in idoli and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s